VideoRicetta What a Funk!

th6FGC48K1

In una pausa tra le Jam Session in studio ed il Summer Voodoo Jamz Tour di questa estate i What A Funk hanno trovato il tempo di, dicono, “calarsi nei panni di delle psichedeliche Benedetta Parodi, per spiegarvi (da buoni emiliani quali siamo) un piatto semplice e divertente da preparare…”

Un’improvvisata tra musica e cucina che ci ricorda la musica dei What A Funk: a caso, ubriacante, unta e che è meglio che ti fa muovere (in questo caso perché sennò diventi un barile – dice Hasma)

buona visione (causata dal troppo cibo)
e buon appetito

Questa ricetta è la nostra versione di un piatto reso famoso dalle nostre parti (Reggio Emilia) da un pub in collina.
Per niente politically correct, è impossibile prepararlo senza maiale e alcolici.
Ci spiace molto per i nostri amici vegetariani… ma è un piatto emiliano
Questo piatto è una jam session tra vino e maiale e ci somiglia molto, grezzo ma buono.
Lo abbiamo anche proposto ad una data ai nostri amici della Rock’n’roll Arena che hanno una super cucina attrezzatissima… e ci hanno lasciati cucinare per loro,
ma è sconsigliabiless mangiare questo piatto prima di un live.

Noi lo consumiamo spesso alle cene con la nostra crew, quando non siamo in salaprove…
Molto probabilmente non siamo obesi solo perché siamo più spesso a suonare che dietro i fornelli
Preparare il tutto assieme è molto più divertente ed appagante quando poi si consuma il piatto.

Racchiudiamo di seguito una preparazione standard… haha
Enjoy

Le nostre dosi di solito sono a caso e a “occhio” (Alcuni direbbero qb, quanto basta) e a volte aggiungiamo o togliamo ingredienti…

Ingredienti per 4 persone:
• 500gr penne rigorosamente rigate
• 3 bottiglie di Lambrusco Reggiano
• 1 bottiglia di Lambrusco per commensale (da bere)
• 2 salsicce
• 200 gr. di speck
• 2 confezioni di panna
• noce moscata
• aglio
• cipolla
• burro (per i salutisti si può usare anche l olio d oliva)
• pepe
• sale
• prezzemolo

Cosa serve:

• trucchi fluorescenti
• una padella enorme
• una pentola
• cucchiaio di legno
• tagliere
• coltelli
• una cucina
• 4 persone per preparare e mangiare il tutto

Preparazione comunitaria:

Tritare aglio e cipolla
Aprite le salsicce e fatele a pezzetti

Versate 2 bottiglie di lambrusco in una pentola aggiungete, se serve, il 15% del totale (2 bicchieri) di acqua e portatelo ad ebollizione (il vino potrebbe evaporare un po mentre va per bollire… ma voi avete una bottiglia di scorta che vi servirà sia per il sugo che per aiutare l “acqua” di cottura…)
IMPORTANTE: il vino di cottura non va salato!!! ci penserà il sugo a insaporire

Nel frattempo fare sciogliere un tocchetto di burro in una padella per poi inserire il trito di cipolla e l aglio in camicia e fare soffriggere.
aggiungere la salsiccia appena la cipolla e l aglio sono belli dorati.
mente la salsiccia cambia colore tagliare lo speck a listarelle
appena la salsiccia è rosolata aggiungete lo speck e 4 bicchieri di lambrusco ad affogare il tutto.
Se avete un coperchio chiudete la padella, sennò buona sbronza da fumi dell alcol… (noi usiamo inalare i fumi mentre sorseggiamo il lambrusco in eccesso alla preparazione…)
Quando il tutto si è rappreso versate la panna e mescolate di tanto in tanto finchè il sugo non è una vera e propria crema. aggiungete sale se serve
buttate la pasta che ormai bolle… se non avete finito il lambrusco bevazzandolo versatene un altro po…
A questo punto aggiungere un po di pepe e di nosce moscata.. .tantissima noce moscata!
ne avete messa ancora poca! ce ne va davvero molta!!!
scolate la paste e buttatela nella padella e mescolate.

Se volete dare un tocco artistico al piatto presentatelo preferibilmente in un piatto quadrato fondo con spigoli rialzati, sporcando un angolo con prezzemolo tritato

Servite con pane e una bottiglia di Lambrusco a testa.
Noi usiamo di solito il pane che fa il nostro chitarrista Bosko nel forno in cui lavora, ma non si può avere tutto… Accontentatevi di pane normale, funziona lo stesso
è un piatto unico perché chi fa il bis difficilmente si alzerà dalla sedia!

Per il resto della serata basta ascoltatevi i Funkadelic sdraiati per terra bevendo altro Lambrusco

Bosko
Hasma
Pret

Andrea Bariselli

Musicista, Produttore, Manager di artisti, Editore musicale, Marito, Giocatore professionista di Fifa, Portiere il giovedì sera ma sopratutto REAL ROCKchef! Cura la rubrica RicetteRock su Panorama.it


Caricando...