Torta Flying Stars

torta_flying_v_contest

Ciao amici di Ricetterock! Mi presento: mi chiamo Antonio Roselli, ho ventisei anni, ho finito l’università e le mie grandi passioni per la musica (e per la chitarra) mi hanno portato sin da bambino a suonare. Attualmente studio al Saint Louis College of Music di Roma. Non ero a conoscenza del vostro sito, ma vedendo una Gibson Les Paul su una rivista ho subito letto del vostro concorso ed ho deciso di partecipare registrandomi come membro ed inviandovi questa ricetta semplice come un blues di Albert King (persino io che non sono uno chef so cucinarla bene) ma decisamente gustosa come un solo di Hendrix (giusto per citare due chitarristi… Flying V!). La mia “ispirazione”, se così si può dire, è appunto la mitica Gibson Flying V, una chitarra, come dice il suo nome, fatta letteralmente per… volare! Ecco quindi questo dolce a base di “stelle” per poter far arrivare il rock anche nello spazio, ribattezzato per l’occasione il Flying Stars! Spero vi piaccia! Rock’n’roll e buona musica! ;)

Torta Flying Stars

Ingredienti per un dolce di 6 porzione abbondanti:

700 grammi di biscotti Pan di Stelle (o al cacao secondo la vostra discrezione)
300 grammi di cioccolato fondente a scaglie (o intero da grattugiare)
un litro di panna montata (o da montare)
un litro di caffè

Preparazione

Fate del caffè in moca (o a vostra discrezione), ne servirà circa un litro. Il caffè infatti servirà a bagnare i biscotti. Una volta preparato il caffè, versatelo in un contenitore e lasciatelo freddare per alcuni minuti. Usare il caffè caldo nella preparazione infatti scioglierebbe la panna e i biscotti.

Intanto che lasciate freddare il caffè potete grattugiare il cioccolato qualora preferiate usare quello in barrette. Si consiglia il cioccolato fondente piuttosto che quello al latte in modo da non rendere il dolce troppo… dolce! Se volete poi montare la panna voi stessi è questo il momento: il consiglio è di aggiungere dello zucchero (un cucchiaio da minestra) durante la montatura.

Una volta che il caffè è freddo, inzuppate i biscotti Pan di Stelle singolarmente e posizionarli alla base del vassoio sul quale preparerete il dolce. Dovrete fare un tappeto di biscotti che devono restare integri sul fondo senza lasciar nessun vuoto. I restanti biscotti saranno utilizzati per lo strato superiore.

Una volta completato il tappeto di biscotti, spalmategli sopra uno strato di panna montata avendo cura nel coprire gli spazi tra un biscotto e l’altro e di creare una soffice “coperta” di panna sopra i biscotti stessi. A questo punto sopra la panna aggiungete a pioggia il cioccolato in scaglie o grattugiato in maniera omogenea lungo tutta la superficie del dolce.

Dopo queste operazioni è necessario fare un nuovo strato per dare compattezza al dolce. Inzuppate nuovamente i biscotti singolarmente che stavolta si andranno a posare sul letto di panna e cioccolato fatto in precedenza. Abbiate cura di non spingere troppo i biscotti sulla panna o il dolce sottostante cederà. In questa fase è inoltre necessario fare in modo che i biscotti inzuppati di caffè non gocciolino, altrimenti il troppo caffè a contatto con la panna sottostante creerebbe una “pappa” che andrebbe ad intaccare la compattezza del dolce.

Una volta completata la seconda stesura dei biscotti, ricoprirli tutti nuovamente con la panna sia riempiendo gli spazi tra loro sia coprendoli dall’alto. A questo punto con le scaglie di cacao potete decorare a piacere la parte superiore con le fantasie che più vi piacciono (nello specifico ho provato a disegnare la silhouette di una Gibson Flying V alla quale mi sono appunto ispirato, a voi il misero giudizio :D ). Lungo i bordi poi aggiungete dei biscotti che questa volta resteranno quindi visibili come decorazione.

Una volta completato il dolce, lasciare in frigo per circa otto ore in modo da far compattare la panna e i biscotti. E’ una buona idea coprire il tutto con uno strato di pellicola: la panna infatti tende ad assorbire molti odori e la pellicola rappresenta una valida protezione. Assicuratevi anche che il vostro frigo non abbia cibi dagli odori “forti” o il gusto del dolce sarà compromesso.

Una volta passate le otto ore servire freddo di frigo con in sottofondo un bel disco rock e… buon appetito! ;)

Flying Stars

Mr.Nice Guy

dannatamente bello, dannatamente intelligente, praticamente perfetto.


Caricando...