Spaghetti risottati Iconic

spaghetti_risottati_contest

Mi chiamo Matteo, ho 14 anni e sogno una Gibson Les Paul. Ho appena speso i miei risparmi per un Selmer Zodiac del `62. E per completare il mio equipment vincere una Les Paul sarebbe il massimo.
Sono italo-tedesco e a me come a tutta la mia famiglia mi piace tanto cucinare.
Ho scelto una ricetta molto facile – non perchè non saprei fare altro ma proprio perchè per me gli Spaghetti al Pomodoro sono l`icona della cucina. Proprio come la Les Paul nel mondo rock!
Hai mangiato la pasta al sugo per mille volte e ti riesce sempre a sorprendere. Il rock non ha bisogno di ornamenti è puro e si inventa sempre di nuovo. Importante è trovare quel certo “twist” che rende speciale!
Les Paul aveva cercato nuove strade nel costruire una chitarra come io nel cucinare la pasta. E tanto facile da non crederci – e il risultato e assolutamente fantastico: fresco ma supercremoso.
Classico, pieno di ricordi ma sempre cool: gli spaghetti iconici e le Les Paul!

Ecco la mia ricetta:

Spaghetti risottati Iconic

Ingredienti per 4 persone:

500 gr. spaghetti alla chitarra (non perchè il nome sta bene col contesta ma per la consistenza hard)
olio d`oliva qb
2 spicchi d`aglio
basilico
una manciata di pomodorini freschi o una scatola di pomodorini (alta qualità)
sale
parmiggiano o pecorino 80 grammi

Preparazione:

In una casseruola capiente scaldare l`olio e l`aglio.
Mettere gli spaghetti di lungo (si, adesso) e i pomodori. Se sono freschi schiacciateli con le mani.
Mettere acqua quanto basta per coprire il fondo della pentola e coprire appena gli spaghetti. Salare. Mettere il basilico.
Aggiungere poco alla volta altra acqua caldissima quando evapora. Ogni tanto girare gli spaghetti per non farli attaccare al fondo, ma con delicatezza per non romperli.
Continuare in questo modo aggiungendo altra acqua fin quando gli spaghetti sono cotti (e hanno assorbito il gusto del pomodoro). Il risultato é che non bisogna scolarli e l`amido degli spaghetti, che altrimenti si scolerebbe insieme all`acqua nella cottura tradizionale, rimanendo in pentola contribuisce a creare una crema che rende il sugo succulento e rock.

Ultimata la cottura aggiungete il formaggio e servite subito aggiungendo un fili di olio di oliva extra vergine di ottima qualità.

Pronto!

Matteo Germeno

_DSC3228

Mr.Nice Guy

dannatamente bello, dannatamente intelligente, praticamente perfetto.


Caricando...