Sformato di Riso Venere Lucille

risotto_venere_lucille_contest

Era il 12 luglio del 2012, io e mio padre eravamo in trepida attesa di vedere ‘’the King Of Blues’’ all’Ippodromo di Milano, per me era la prima volta.
Prima del concerto ci fermammo in un grazioso ristorantino in zona per mangiare un boccone, ricordo ancora il piatto del giorno, nonché specialità della casa : sformato di riso venere con asparagi e gamberetti, decidemmo quindi di provarlo, il nero era il colore della giornata!
Appena presa l’ordinazione entrò un tizio seguito da un omone vero che chiese lo stesso risotto da asporto specificando al cameriere di avere un occhio di riguardo perché quel risotto sarebbe stato parte della cena di Mr B.B.King.
Non potevamo crederci, avevamo gli stessi gusti culinari del Re! Ci gustammo quindi orgogliosi la pietanza dirigendoci poi al concerto, come se avessimo pranzato insieme.
Ho cercato quindi di riprodurre per questo contest lo stesso risotto (con qualche modifica) dedicandolo alla sua amata Lucylle

INGREDIENTI:

400 g riso venere
200 g asparagi
100 g gamberetti
1 noce di burro
1 pizzico di sale
1 bicchiere di vino bianco
1 cipolla bionda
2 cucchiai di olio EVO
50 g di pecorino grattugiato
250 g di gorgonzola Piccante
1 pizzico di noce moscata

PREPARAZIONE:

Bollire il riso per circa 25/30 minuti cercando di mantenere la cottura al dente.
Scottare i gamberi, nel caso si tratti di gamberi freschi vanno sgusciati.
Rosolare le punte degli asparagi in padella con Olio EVO e la cipolla tritata, sfumandole poi con il vino bianco.
Frullare invece la restante parte degli asparagi (che abbiamo fatto nel frattempo bollire) con 1 cucchiaio di olio e un pizzico di sale.
Tagliare a dadini il gorgonzola e miscelarlo con la purea di asparagi, il riso, la noce moscata e una parte di gamberetti.
Imburrate una teglia e disponete il vostro risotto, dandogli una forma di chitarre se volete fare gli eccentrici, oppure potete usare delle semplici cocotte e fare degli sformatini.
Ricoprire il tutto con una spolverata di pecorino, le punte di asparago e i gamberetti rimasti e infornare per 10 minuti a 180 gradi finche il formaggio non è dorato.

risotto_venere_lucylle_dettaglio

Mr.Nice Guy

dannatamente bello, dannatamente intelligente, praticamente perfetto.


Caricando...