Pollo alla Frying V

pollo_frying_v_II_contest

Ingredienti:

petto di pollo 500 gr
1 arancia
150 gr di mandorle (con la pelle)
1 uovo
sale rosso delle hawaii
erba cipollina
coriandolo
glassa di aceto di Modena
olio di oliva
olio di semi di soia
100 gr di farina
1 lt di acqua frizzante

Preparazione:

tagliare i petti di pollo in pezzetti da 5,6 cm (dopo aver rimosso le parti di grasso). Lasciare a macerare il pollo per una mezz’oretta in una ciotola con olio d’oliva, il succo di mezza arancia, una presa di sale, una di coriandolo ed una di erba cipollina.
Preparare la pastella per il tempura in una ciotola infilata in una ciotola più grande contenente ghiaccio (in maniera che la preparazione rimanga sempre molto fredda).
Sbattete il tuorlo d’uovo e aggiungete acqua frizzante ghiacciata e setacciate la farina. Mescolate il tutto con delicatezza. La consistenza della pastella non deve risultare troppo densa.
Scaldate l’olio di semi di soia in un wak e immergete i pezzi di pollo precedentemente passati nella pastella fino a quando il pollo assume la stessa doratura dei pick up della flying V.
Tagliate le mandorle a pezzettini molto piccoli e una volta impiattato il pollo, spremete l’arancio a guarnizione della carne, aggiungete le mandorle a pioggia, date un ulteriore spruzzata di sale e in ultimo, guarnite il piatto con la glassa d’aceto ed una presa di erba cipollina.

POLLO ALLA FRYING V

Mr.Nice Guy

dannatamente bello, dannatamente intelligente, praticamente perfetto.


Caricando...