Bistecca diavoletto di frisona all’acero “SG”

tagliata_diavoletto_contest

La carne di frisona rappresenta il ceppo allevato in Italia della celebre vacca pezzata bianca e nera, è decisa e di carattere come la storica diavoletto, ho scelto quindi di addolcirla con una ricetta allo sciroppo d’acero (lo stesso legno adoperato per i nuovi manici delle chitarre Gibson SG in acero baked, legno per altro eco sostenibile). La bistecca è accompagnata da una farinata di ceci.

Ingredienti per 2 persone:

800 grammi di carne di Frisona
mezzo bicchiere di olio extra vergine di oliva
150 grammi di speck tagliato a fette
una carota
un pomodoro tondo insalataro
un cespo di radicchio
basilico
200 grammi di formaggio Casera della Valtellina
farina di ceci (300 grammi)
sale e pepe (una spolverata)

Preparazione della farinata

Mettere in una terrina ampia la farina e versare al centro l’acqua.
Mescolare facendo attenzione ai grumi fino ad ottenere un composto liquido e omogeneo.
Lasciare riposare alcune ore, mescolando di tanto in tanto, con un coperchio e fuori dal frigorifero.
Aggiungere al composto il sale e mezzo bicchiere di olio, versare il restante olio in una teglia antiaderente.
Versare dentro la teglia il composto di ceci, cuocere in forno preriscaldato a 220° per circa mezz’ora fino a quando la farinata non si dora.
Quando cotta, sfornare, aggiungere un pizzico di sale e pepe macinato, servire ancora calda.

Preparazione della carne

Per la guarnizione del piatto tagliare a julienne la verdura: carota e radicchio. Il pomodoro invece a fettine e qualche foglia di basilico.

Adagiare le fette di speck in padella con un filo d’olio. Aumentare il tempo di cottura fino alla croccantezza desiderata.

Adagiate infine i filetti in padella già riscaldata assieme a del sale grosso, per farli rosolare a fuoco vivace 3-5 minuti in base al grado di cottura che preferite dare alla carne (meglio non cuocere troppo a lungo per evitare che risulti stopposa). A metà cottura, girate i filetti per farli scottare anche dell’altro lato.

Impiattate la carne accanto alla guarnizione di verdure e a due strisce di formaggio Casera della Valtellina. Versate a filo lo sciroppo d’acero canadese “Maple Joe” sulla carne e sul formaggio.

Si accompagni il piatto con un rosso corposo, consiglio un 100% Nebbiolo delle Langhe.

bistecca diavoletto

Mr.Nice Guy

dannatamente bello, dannatamente intelligente, praticamente perfetto.


Caricando...