Pasticcio di Salmone alla U2

salmone_irlandese_u2

Il pasticcio di salmone affumicato è un classico della cucina irlandese e gli U2 sono l’Irlanda.

La dedica di questo piatto alla band di Bono Vox mi ricorda quanto è stato tormentato il mio rapporto con gli U2 in quanto a 17/18 anni ero geloso di Bono perchè la mia fidanzatina di allora aveva le sue foto ovunque e i pomeriggi passati nella sua cameretta erano “spiati” da lui ma anche da tutto il resto della band ritratti nelle centinaia di foto e poster appesi dappertutto… la colonna sonora di quei pomeriggi? beh ve la lascio immaginare…
Con il tempo il mio rapporto con la band migliorò finchè rimasi folgorato dal concerto del 20 Settembre ’97 in quel di Reggio Emilia per il PopMart tour, dove la capacità comunicativa di Bono e la potenza musicale del quartetto mi fecero rinsavire
Quindi, fidanzatina archiviata (insieme ai suoi poster), ho iniziato ad apprezzare gli irlandesi e mi sono avvicinato anche alla cucina della loro terra natia, l’Irlanda appunto.
Ecco spiegata la ricetta che vi propongo oggi.

Ingredienti per 2 persone:

400 gr. di salmone affumicato
1 peperone rosso tagliato a dadini
2 grandi patate dolci tagliate a dadini
2 cucchiaini di rafano
2 cucchiai di aneto fresco tritato
1 cavolo verde tritato
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 uova
sale e pepe qb

Preparazione:

Per preparare il pasticcio di salmone per prima cosa scaldare l’olio di oliva in una grande pentola antiaderente.
Aggiungere il peperone rosso e le patate dolci.
Cuocere, mescolando di tanto in tanto fino a quando le patate non saranno ben cotte ( per acccellerare il tutto si possono sbollentare prima di metterle in padella una decina di minuti in acqua con una manciata di sale).
Aggiungere il salmone affumicato, il rafano, l’aneto, il cavolo verde, sale e pepe, mescolare fino a quando il tutto risulterà ben miscelato.
Dividete il pasticcio di salmone in 2 piatti e sopra ci mettete un uovo cotto in camicia.
Condire con un cucchiaio di vinaigrette

Il vino consigliato da Vania Valentini:

Approfitto del Pasticcio di salmone per proporre uno dei miei vini preferiti: lo Chablis GRAN CRU.
Espressione elegantissima e straordinaria dello Chardonnay che in questa zona di Francia continua a regalarci emozioni, lo Chablis è un vino che si differenzia dagli altri grazie ai suoi sentori di pietra focaia, silice e ardesia bagnata, che lo rendono unico.
Nel calice si presenta di colore giallo dorato, brillante, dalle vibrazioni vivaci. All’olfatto è un tripudio di profumi: fiori bianchi freschi, frutta come la mela, la pesca bianca, gli agrumi a cui si allacciano le tipiche note dello chardonnay in evoluzione: il burro fuso e la nocciola. Inebriano infine le sfumature minerali, invitando al riassaggio. Di grande finezza ed eleganza.
Al palato l’attacco è morbido, per poi ampliarsi con l’acidità, le note fruttate e la mineralità che avvolge, sorretta qui dall’elegante e educata sapidità. Di lunghissima persistenza, da servire ad una temperatura di 10.12°.

pasticcio di salmone

Andrea Bariselli

Musicista, Produttore, Manager di artisti, Editore musicale, Marito, Giocatore professionista di Fifa, Portiere il giovedì sera ma sopratutto REAL ROCKchef! Cura la rubrica RicetteRock su Panorama.it


Caricando...