Friggitelli Ripieni alla Upon a Burning Body

friggitelli-ripieni-upon-a-burning-body-circle

Con la mia ricetta veloce dei friggitelli ripieni verrete scaraventati nel profondo sud. Detti anche friarielli sono un piatto della cucina campana e, in genere, vengono consumati fritti.

Io ho voluto farne una variante decisamente più semplice e delicata che va a marcare maggiormente la distanza con i loro cugini i peperoncini piccanti che ricordano quelli messicani.

E a tal proposito il mio pensiero corre dritto dritto ad un gruppo deathcore di origine messicana (anche se i componenti vivono attualmente in Texas) gli “Upon a Burning Body”.
Buon ascolto e buon assaggio.

 

Ingredienti

6 Friggitelli
250 gr. Formaggio da spalmare
Un pizzico Paprika dolce
Un pizzizco Sale
Una grattugiata Pepe
2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
3 rametti Erba cipollina

 

Preparazione

Lavare e spuntare i friggitelli, asciugarli per bene e metteterli su una teglia da forno ricoperta di carta apposita.
Mettere a cuocere in forno per 30 minuti a 180°.
Nel frattempo preparare il ripieno dei vostri friggitelli ripieni mescolando il formaggio da spalmare con sale, pepe e paprika.
Togliere i friggitelli dal forno e lasciarli raffreddare. Una volta freddi riempirli con l’aiuto di un cucchiaino.
Come tocco finale aggiungere un filo di olio extravergine d’oliva e dell’erba cipollina fresca e gustatevi questi meravigliosi friggitelli ripieni con tutta la calma che meritano.

FRIGGITELLI RIPIENI ALLA UPON A BURNING BODY

Barbara Tauscheck

Quelli con la camicia bianca e le Hogan mi chiamano “strana” e “tatuata”. Nella mia testa ci sono musica, tatuaggi, cinema e l’abbigliamento di Camden Town. Alla novelle cuisine preferisco il “mappazzone”, perché la cucina che amo è umana, pratica, realizzabile, e per farla somigliare ancor più a me stessa non rinuncio ad estro creativo, originalità e influenze da tutto il mondo. Il mio blog (www.lacucinadibabe.it) vuole dare mille suggerimenti per la vita di tutti i giorni, dimostrando che cucinare non è difficile… serve solo l’idea giusta e qualche indicazione mirata.


Caricando...