Risotto alle Ciliegie “Cherry Pie”

risotto-ciliegie-warrant-circle

Ecco una ricetta veloce perfetta per il periodo estivo. Il risotto alle ciliegie “Cherry Pie” Ovviamente meglio farlo tra maggio e giugno dove, con sapiente ricerca al mercato rionale, si possono trovare delle ottime ciliegie a prezzi abbordabili.

L’abbinamento musicale è con i Warrant e con il loro glam rock di fine anni ’80 quando dagli states arrivavano inni scanzonati e libertini all’insegna del divertimento più sfrenato… uno di questi è appunto “Cherry Pie” che ha fatto ballare in tutto il mondo, milioni di teen-ager (e non solo).

Buon ascolto e buon appetito con il risotto alle ciliegie e la musica dei Warrant!

Ingredienti:

300 gr. di riso carnaroli
300 gr. di ciliegie dure
1 litro di brodo vegetale
1 scalogno grande o due piccoli
50 gr. di burro
60 gr. di mandorle tritate
15 foglie di basilico
erba cipollina
1 bicchiere colmo di prosecco
pepe nero
sale

preparazione:

Per questo risotto alle ciliegie, fate sciogliere, a fuoco lento, 20 gr. di burro e aggiungete lo scalogno, fatelo imbiondire mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
Aggiungete il riso fate assorbire il burro bene.
Alzate il fuoco e aggiungete il prosecco che lascerete evaporare e poi iniziate la cottura con 2 mestoli di brodo bollente; mescolate sempre e, quando questo sarà quasi assorbito, aggiungete le ciliegie snocciolate e a pezzetti con altri 2 mestoli di brodo.
Ripetere l’operazione fino a quando il brodo sarà terminato e trascorsi 15 minuti, dovrete assaggiare il riso molto di frequente per essere sicuri che non scuocia.
Se i chicchi risultano ancora duri, aggiungete mezzo mestolo di brodo alla volta e lasciate finire di cuocere continuando a girare.
Una volta cotto, toglietelo dal fuoco, aggiungete le mandorle tritate, l’erba cipollina anch’essa finemente tritata, le foglie di basilico e conditelo con il burro restante, aggiustate di sale e pepe a vostro piacimento.

Lasciatelo riposare per 5 minuti in modo che possa mantecare bene.
Servite in tavola il vostro risotto alle ciliegie accompagnando il tutto con il vino consigliato da Vania Valentini:

Qui abbiamo colori, profumi: quale migliore scelta quindi di un vino come il Five Roses, Rosè del Salento, ricavato principalmente da uve Negramaro, che qui raggiunge un’interpretazione estiva ed intrigante.
Conquista al primo sguardo con il caratteristico rosa cerasuolo cristallino e ti rapisce con i suoi sentori fruttati di ciliegia, fragolina di bosco e melograno.
Al palato l’attacco è fresco, si apre poi con note vellutate e inebria con i sentori percepiti prima al naso che qui ritornano, piacevolissimi e persistenti.
Da servire ad una temperatura di 10-12 C°

risotto alle ciliegie cherry pie

Andrea Bariselli

Musicista, Produttore, Manager di artisti, Editore musicale, Marito, Giocatore professionista di Fifa, Portiere il giovedì sera ma sopratutto REAL ROCKchef! Cura la rubrica RicetteRock su Panorama.it


Caricando...