Risotto al salto “Jump!” alla Van Halen

Risotto al salto "Jump!" alla Van Halen

Il risotto al salto.

Avete invitato amici a cena e tutto quello che c’è in dispensa e nel frigo è del risotto avanzato del giorno prima? Bene, ecco un piatto gustoso, veloce e a costo zero, tradizionale della cucina meneghina.

E prima che pensiate che sia brutto dare a degli ospiti un avanzo, sappiate che sono molti i ristoranti che oggi ripropongono questo piatto, per un po’ sparito dalle nostre tavole.

Dedicato ovviamente ai Van Halen
Might as well jump. Jump!
Go ahead, jump!

Ingredienti:

Altro non serve se non del riso avanzato (possibilmente allo zafferano), una padella antiaderente, una noce di burro ed una buona dose di incoscienza se pensate di girarlo facendolo saltare: ci sono buone possibilità che finiate con “4 salti per terra”!!!

 

Procedimento:

Scaldare la padella con una noce di burro.

Aggiungere il riso ben pressato (preparatelo a porzione, troppo grande e’garantito che si rompa) e lasciarlo per circa 6 minuti per lato, senza toccarlo mai.

Si dovrà staccare da solo e solo a quel punto  sarà pronto per essere girato e cotto per altri 6 minuti.

Deve rimanere croccante fuori ma morbido dentro….

Buona cena, rockers!

 

Risotto al salto "Jump!" alla Van Halen

Risotto al salto “Jump!” alla Van Halen

Gianmarco Colloca

RockChef dalla nascita Da circa 25 anni nel circuito culinario mondiale. 25 anni dedicati alla mia passione.....cucinare e viaggiare. Ho viaggiato molto per lavoro....una vita di" sacrificio" che mi ha portato nei luoghi più belli del mondo. Dal kenya a Bermuda fermandomi qua e la. Ovviamente con me portavo sempre la mia musica preferita.....il ROCK


Caricando...