Lasagna di Radicchio Trevigiano alla Rumatera.

lasagna di radicchio

Lasagna di Radicchio Trevigiano alla Rumatera.

Ricetta semplice, genuina e veloce, a base di prodotti Veneti Locali.

Questa favolosa lasagna di radicchio, con una base di pasta fresca fatta in casa e l’utilizzo di pochi ingredienti naturali e di stagione, e’ un ottima ricetta da riproporre agli amici per un pranzo ROCK e divertente!
Chi se non meglio di loro, potevano rappresentarlo: Rumatera, gruppo punk-rock Veneto molto in voga;
Caratteristica dei Rumatera?? è l’utilizzo, quasi esclusivo, del Veneto come lingua dei propri brani, ecco perché’ ho deciso di abbinarli a questo prelibato pasticcio di radicchio Trevigano!
Provatelo, e’ favoloso ed e’ facilissimo da preparare.

Ingredienti:

Pasta Lasagna:

150 gr farina integrale
50 gr farina 00
sale
Acqua q.b.
1/2 cucchiai di olio

Ripieno:

4 cespi di Radicchio Trevigiano precoce
1 cespo di Radicchio Trevigiano tardivo (Facoltativo)
150 gr Casatella Trevigiana
100gr Gorgonzola Dolce

Preparazione:

Preparate la pasta che servirà’ come base per la vostra lasagna, mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Lavoratelo per circa 10 min.
Stendetelo col matterello e suddividetelo in vari rettangoli.

Lavate e tagliate il radicchio precoce a striscioline e saltatelo in padella con sale, olio e pepe per 7 min. spegnete la fiamma e aggiungete i formaggi (in questo modo si amalgamo meglio al composto)

Ungete di olio una teglia e iniziate a posizionare uno strato di pasta e uno di ripieno al radicchio, fino ad esaurimento degli ingredienti.
Sopra la lasagna posizionate le foglie di radicchio tardivo crudo, qualche fiocco di casatella, sale e un filo d’olio.

Infornate per mezz’ora a 180 in forno ventilato e coperto con carta d’alluminio e il gioco e’ fatto!

Il Vino consigliato da Vania Valentini:

Per questa lasagna di radicchio ed equilibrare l’amaro del radicchio e l’aromaticità dei formaggi, l’ideale è un fresco e aromatico Sauvignon. Puntiamo alto e scegliamo il Sauvignon di PUIATTI – Zuccole, Gorizia.

Ha un colore paglierino con riflessi verdognoli, cristallino. Il profumo è intenso, aromatico, caratteristiche le note di sambuco, di salvia e di pesca. Al gusto è deciso, fresco e fruttato. Retrogusto che ricorda il peperone verde.
Da servire ad una temperatura di 4-6 C°.

lasagna di radicchio_rumatera

Claudia Scaffidi

Studentessa di infermieristica presso universita' di medicina e chirurgia di padova, volontaria per un associazione culturale locale che organizza eventi musicali, cineforum, corsi di fotografia e collaboratrice a svariati festival musicali, appassionata di buona musica e cucina. Gestisco un mio progetto personale di musica, cucina e disegno dove pubblico ricette e organizzo incontri culinari musicali con band emergenti e non. Seguitemi su:https://www.facebook.com/closartroom


Caricando...