Uovo in camicia con asparagi à la Amy

uovo in camicia_amy_winehouse

Ascolto consigliato: “you know I’m not good” by Amy Winehouse
Tempo di preparazione: 10 minuti – Tempo di cottura: 10 minuti

Vale la pena sfruttare i magnifici asparagi nel breve periodo che deliziano le nostre tavole, poi con le uova si sposano benissimo.
E’ un piatto semplice, in apparenza, ma molto fragile, basta poco per rovinarlo.
Così come era fragile la splendida Amy Winehouse.Una voce potente, un carisma fuori dal comune e una grande fragilità.
In questo brano c’è tutta lei, che è anche un po’ tutti noi.
Fragili ma forti, giusti anche se a volte inadeguati. Lasciatevi guidare dalla sua voce e cucinate canticchiando, il resto verrà da se’.

Uovo in camicia con asparagi à la Amy

Ingredienti per 4 persone:

4 uova
1kg di asparagi verdi fini
½ kg di asparagi verdi più grossi
1 cipolla di Tropea
1 cucchiaino di paprica
1 cucchiaio di aceto bianco
3 cucchiai di olio
4 fette di pane di Altamura o Pugliese
Sale qb

Procedimento:

Mondate e lavate gli asparagi.
Mettete quelli più piccoli in una casseruola e copriteli con acqua bollente, salate e fate cuocere per cinque minuti o comunque fino a che saranno teneri.
Scolateli e metteteli su un piatto a raffreddare.
Tagliate gli asparagi più grandi a pezzetti, eliminando la parte finale più dura e legnosa.
Mondate e tritate la cipolla.
Mettete in una padella anti aderente 2 cucchiai di olio, la cipolla e fate rosolare a fuoco medio fino a che diventa trasparente.
Salate e aggiungete gli asparagi tagliati a pezzi, fate rosolare, aggiungete un po’ di acqua e fate cuocere per dieci minuti, fino a quando saranno belli morbidi.
Aggiustate di sale e spegnete il fuoco. Trasferite tutto sul bicchiere del frullatore a immersione e frullate fino a ottenere una crema, in caso aggiungete poca acqua e un po’ di sale.
Bruscate le fette di pane nel forno o su una griglia.
Preparate la base: mettete su ciascun piatto una fetta di pane e su ogni fetta spalmate un po’ di crema di asparagi e unite un filo d’olio. Condite anche gli asparagi interi con sale e olio.
Mettete sul fuoco un pentolino con acqua acidulata con l’aceto e portate quasi a ebollizione.
Salate leggermente tenendo la fiamma bassa.
Rompete un uovo alla volta su una ciotola e versatelo sull’acqua. Aiutandovi con un mestolo o un cucchiaio fatelo roteare in modo che l’albume abbracci il tuorlo.
Fate cuocere per circa tre minuti, fino a quando vi pare che l’albume sia abbastanza solido.
Togliete dall’acqua aiutandovi con una schiumarola e mettete su un piatto. Continuate così tenendo le uova in caldo vicino ai fornelli.
Componete il piatto adagiando un uovo su ogni fetta di pane, una spruzzata di paprica e sale e, infine, due o tre asparagi interi.
Mangiatelo seduti per terra: assaggiate prima gli asparagi, poi rompete l’uovo in modo che inondi il vostro pane e gustate quest’amalgama di sapori e colori.
Vi sentite già meglio vero?

Uovo in camicia con asparagi

Tania Gallus

Food writer, musicalmente curiosa, rock fashion victim, aperta a nuove esperienze culinarie e fondamentalmente pazza. Amante della musica rock soprattutto se accompagnata da qualcosa che sfrigola sui fornelli, proprio come un vecchio vinile sfrigola sul piatto. Cura la rubrica La Cucina in Vinile.


Caricando...