Chili con carne alla Red Hot Chili Peppers

chilli con carne

Ascolto consigliato: Carlifornication by Red Hot Chili Peppers

Tempo di preparazione:15 minuti- tempo di cottura:40 minuti

Questo è il piatto che non può mancare in una cena tra amici.
A parlare di vacanze, di sogni da inseguire a immaginare un favoloso viaggio su una decapottabile lungo le high way americane.
Californication insomma.
Peperoncino a pioggia, spezie, fagioli neri e carne.
Sono questi gli ingredienti principali oltre ad una lunga cottura.
Io preferisco il chili fatto sia con carne macinata sia con piccoli bocconcini: per questo li metto entrambi.
Dovete amare il piccante perché in questo piatto l’uso del peperoncino è d’obbligo e costituisce la base.
Potete usare i fagioli borlotti freschi o, ancora meglio, i fagioli rossi.
Se non li trovate freschi usate quelli secchi e ricordatevi di controllare le istruzioni sulla confezione per vedere se occorre metterli a bagno prima.
Questa ricetta contiene un ingrediente segreto che la rende speciale!

Chili con carne alla Red Hot Chili Peppers

Ingredienti:

400gr di polpa di manzo tipo girello di spalla
400gr di macinato di manzo
1 cipolla bianca
4 semi di cardamomo
2 cucchiaini di cumino
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
2 peperoncini freschi tipo habanero se li trovate
2 spicchi di aglio
400cc di polpa di pomodoro
4 cucchiai di olio
1 bicchiere di acqua
350gr fagioli rossi italiani tipo Kidney (in alternativa Borlotti)
1 rametto di aromi misti: salvia, timo, rosmarino
Sale qb

Procedimento:

Mettete a cuocere i fagioli.
Se sono secchi, magari occorre metterli a bagno prima.
Controllate sempre le istruzioni sulla confezione.
Mettete i fagioli nella pentola a pressione insieme al rametto di odori misti.
Coprite con acqua e mettete il coperchio alla pentola chiudendo la valvola.
Mettete sul fornello e cuocete a fuoco alto fino al fischio.
Appena inizia a fischiare abbassate la fiamma al minimo e cuocete per 20 minuti. Spegnete il fornello e immergete la pentola in acqua fredda dentro il lavandino, in modo che la valvola si sblocchi prima.
Intanto occupatevi del resto: sbucciate e tritate la cipolla e l’aglio. Affettate i peperoncini freschi ed eliminate qualche seme, semmai assaggiate per valutare il grado di piccantezza.
Schiacciate i semi di cardamomo in modo che venga fuori l’aroma.
Tagliate la polpa di manzo a pezzetti di circa 3cm e poco spessi.
Prendete un tegame capiente anti aderente.
Mettete l’olio, la cipolla e l’aglio.
Accendete il fuoco e fate soffriggere a fiamma media per circa 5 minuti girando spesso.
Aggiungete i peperoncini freschi e salate leggermente.
Aggiungete i semi di cardamomo, mescolate e unite la carne macinata e i bocconcini. Mescolate bene e cospargete il tutto di cacao amaro e di cumino. Mescolate fino a quando la carne non cambia totalmente colore.
Salate, aggiungete la polpa di pomodoro, metà dei fagioli e un bicchiere di acqua. Mescolate e coprite il tegame.
Mettete il fuoco al minimo e per circa cuocete 35 minuti. Se vi sembra che la preparazione si asciughi troppo aggiungete acqua, potete usare l’acqua di cottura dei fagioli.
Controllate se manca sale e unite il resto dei fagioli.
Cuocete ancora per 20 minuti a fuoco bassissimo.
Assaggiate la carne e i fagioli: sentite se manca sale, in caso aggiungete.
Volendo potete schiacciare un po’ i fagioli per rendere il chili più cremoso.
Io fossi in voi non preparerei questo piatto all’ultimo momento.
È più buono se fatto prima e riposa almeno qualche ora: potete farlo nel pomeriggio per la sera o addirittura la sera prima.
In questo caso conservatelo in frigo ben coperto: l’aroma è così forte che inquinerà gli altri cibi.
Al momento di servirlo scaldatelo bene riportandolo a bollore.
Potete servirlo con le tortillas o con i nachos e magari preparare qualche ciotola di salsa da abbinarci come una salsa piccante ai peperoni o il guacamole.
Se vi avanzerà del chili, ma non abbastanza, potete farcire delle tortilla, aggiungere del pecorino fresco o caciotta di bufala e scaldarle nel forno in modo che il formaggio si sciolga.
Una delizia!
Avvisate i vostri ospiti che il chili è piccante, come dice la parola stessa, e preparate qualche bottiglia di birra messicana accompagnata da fette di lime.
Sarà un successo…mi è venuta una fame!

Tania Gallus

Food writer, musicalmente curiosa, rock fashion victim, aperta a nuove esperienze culinarie e fondamentalmente pazza. Amante della musica rock soprattutto se accompagnata da qualcosa che sfrigola sui fornelli, proprio come un vecchio vinile sfrigola sul piatto. Cura la rubrica La Cucina in Vinile.


Caricando...