Funghi alla piastra con spaghetti di soia alla Bob Dylan

funghi con spaghetti di soia

Funghi alla piastra con spaghetti di soia alla Bob Dylan

Ascolto consigliato: Like a Rolling Stone by Bob Dylan

Una pietra miliare della musica che a novembre sarà di nuovo in tour in Italia con la sua band.
Instancabile, una voce roca e riconoscibile ovunque, testi che hanno segnato una generazione ma sempre attuali.
Impegnato politicamente, una personalità libera e mai ancorata la passato.
Non potevo che scegliere lui per questo piatto.
Un ingrediente stagionale come i funghi cucinati nella maniera più tradizionale ma con una sferzata di nuovo e di freschezza.
Consistenze diverse, il croccante delle nocciole, il morbido dei funghi, e d’altra parte la freschezza del prezzemolo e la dolcezza degli spaghetti di soia.
Un piatto che può essere un simpatico antipasto o un piatto unico, in questo ultimo caso aumentate le dosi.

Funghi alla piastra con spaghetti di soia alla Bob Dylan

Ingredienti per 4 persone:

200gr di spaghetti di soia
500gr di funghi tipo Cremini o Champignon
80gr di nocciole tostate e sbucciate
200gr di prezzemolo fresco
3 cucchiai di salsa di soia
3 cucchiai di olio
Sale nero di Cipro
Pepe abbondante macinato al momento

Procedimento:

Per prima cosa pulite i funghi: eliminate il terriccio e con un panno bagnato pulite da tutte le impurità.
Tagliate la parte finale del gambo ma lasciateli interi.
Mettete gli spaghetti di soia in acqua bollente e lasciateli a bagno per dieci minuti.
Scolateli e lavateli con acqua fredda in modo che perdano l’amido.
Scolateli ancora per bene.
Lavate e asciugate bene il prezzemolo.
Tagliate via i gambi e conservate le foglie, saranno la nostra insalata.
Tagliuzzate grossolanamente le nocciole.
In una terrina mettete gli spaghetti di soia, il prezzemolo e le nocciole.
Condite con la salsa di soia, due cucchiai di olio e un po’ di pepe.
Scaldate a fuoco alto una padella anti aderente capiente.
Appena è calda metteteci l’olio e i funghi.
Fateli cuocere per circa 6 minuti girandoli spesso, devono essere come grigliati.
Lasciate che si imbiondiscano per bene e perdano la loro acqua.
Spegnete il fuoco e a questo punto salate e pepate abbondantemente.
Il sale nero di Cipro gli darà un gusto ancora più affumicato
In un piatto da portate mettete gli spaghetti di soia conditi e adagiatevi sopra i funghi.
Servite subito in modo che sia contrasto anche tra il freddo dello spaghetto e il caldo del fungo.
Un modo favoloso per dare il benvenuto all’autunno.

Tania Gallus

Food writer, musicalmente curiosa, rock fashion victim, aperta a nuove esperienze culinarie e fondamentalmente pazza. Amante della musica rock soprattutto se accompagnata da qualcosa che sfrigola sui fornelli, proprio come un vecchio vinile sfrigola sul piatto. Cura la rubrica La Cucina in Vinile.


Caricando...