Frutta con sciroppo allo zenzero alla Steve Vai

frutta

Frutta con sciroppo allo zenzero alla Steve Vai

Ascolto consigliato: “Rescue me or bury me” by Steve Vai

Tempo di preparazione: 10 minuti

Per questa delizia scegliete la frutta che trovate in questo momento, dalla pesche alle albicocche, dal melone alle ciliegie, ma anche mango, ananas e cocco se amate i sapori caraibici.
E’ un dolcissimo fine pasto per le vostre cene estive, ma anche ideale per uno spuntino o una merenda fresca e veloce.
Semplice, ricca di colori e sfumature e di sapore.
E ci facciamo accompagnare da Steve Vai, con questa dolcissima canzone, in cui le influenze Zappiane si sentono in ogni nota, lui che è cresciuto alla corte di Frank Zappa dopo essere stato allievo del Guitar Hero Joe Satriani.
Tra breve esce un suo nuovo lavoro live, da non perdere, come sempre.

Frutta con sciroppo allo zenzero alla Steve Vai

Ingredienti:

1kg di frutta mista
1radice di zenzero
1 limone non trattato
2 cucchiai di miele di acacia

Procedimento:

Sbucciate la radice di zenzero e tagliatela a fette.
In una ciotola mettete il miele di acacia, metà dello zenzero e il succo di mezzo limone.
Coprite e lasciate che si insaporisca almeno mezz’ora.
Lavate e mondate tutta la frutta, se preferite potete sbucciarla, ma è a vostra discrezione.
Tagliatela a fette di circa 1 cm mentre i frutti più piccoli, come fragole e albicocche, potete tagliarli a metà.
Sistemate tutto su un piatto da portata e irrorate con la salsa,
Servite subito, la frutta rimarrà croccante e la salsa esalterà il profumo.
Per me è un modo semplice di pulirsi la bocca dopo una cena a base di pesce e un ottimo accompagnamento per i vini da meditazione.
E poi che colori meravigliosi, con questo sottofondo musicale…

Tania Gallus

Food writer, musicalmente curiosa, rock fashion victim, aperta a nuove esperienze culinarie e fondamentalmente pazza. Amante della musica rock soprattutto se accompagnata da qualcosa che sfrigola sui fornelli, proprio come un vecchio vinile sfrigola sul piatto. Cura la rubrica La Cucina in Vinile.


Caricando...