Muffin pera e zenzero alla Motionless in White

IMG_3221

Ascolto consigliato: “Reincarnate” by Motionless in White

Mi succede spesso di andare a vedere i concerti di grandi Band e rimanere colpita dall’energia e dalla forza delle Band di supporto.
La capacità di stare sul palco, la voglia di stupire ma soprattutto quella meravigliosa magia che si crea quando chi si esibisce riesce a trascinare il pubblico e lo fa suo.
Storicamente è successo diverse volte, direi che il caso più eclatante sono stati gli Iron Maiden che hanno fatto da gruppo spalla ai Judas Priest e che alla fine del Metal for Mutas erano terzi in classifica con il loro primo album.
Tornando a noi ho visto i Motionless in White fare gruppo spalla ai Lacuna Coil e devo dire che mi hanno catturato.
Grande presenza scenica, grande voce e soprattutto grande batteria e basso.
So che non è un genere amato da tutti ma vale la pena ascoltarli: se vi piace il Mr Manson degli esordi li troverete favolosi.
E allora addolciamo questa rude canzone con un dolcino facile e tutto di stagione, con un tocco fresco ed esotico.
I sapori inaspettati ci piacciono, così come le sonorità.

Muffin pera e zenzero à la Motionless in White

Ingredienti per circa 12 Muffin

225gr di farina di farro
80gr di zucchero di canna
1 cucchiaino raso di bicarbonato
1 pizzico di sale
1 uovo intero
150cc di latte di riso
80cc di olio di semi di arachide
2 lime
1 pera tipo abate
3 cucchiaini di zenzero secco
12 stampini e 12 pirottini per muffin

Procedimento:

Accendete il forno a 180°
Prendete due ciotole. In una mettete la farina, il sale, lo zenzero, il bicarbonato e grattugiateci la buccia dei due lime.
Mescolate per bene.
Nell’altra ciotola mettete lo zucchero con l’uovo e sbattete con una frusta a mano fino a che il composto sarà spumoso.
In un bricco dosatore mettete olio e latte di riso.
Iniziate ad unire il composto di farina all’uovo e mescolate con la frusta, alternate con il latte e olio e continuate fino a finire tutti gli ingredienti.
Sbucciate la pera, grattugiatela e unitela al composto dei muffin.
Amalgamate bene e trasferite l’impasto nel bicchiere dosatore.
In questo modo sarà semplicissimo riempire gli stampini.
Riempite gli stampi per circa ¾ in modo che abbiano lo spazio per lievitare.
Infornate e fate cuocere per circa 20 minuti.
Fate la prova dello stuzzicadenti, l’impasto interno sarà umido ma non deve essere appiccicoso.
Sfornate i muffin e toglieteli subito dai pirottini di alluminio in modo non creino condensa sotto.
Fateli raffreddare ma non troppo.
Saranno ottimi per un brunch invernale con la musica in sottofondo.

muffin pera e zenzero à la motionless in white

Tania Gallus

Food writer, musicalmente curiosa, rock fashion victim, aperta a nuove esperienze culinarie e fondamentalmente pazza. Amante della musica rock soprattutto se accompagnata da qualcosa che sfrigola sui fornelli, proprio come un vecchio vinile sfrigola sul piatto. Cura la rubrica La Cucina in Vinile.


Caricando...