Mini Sacher al Farro Black Sabbath

mini_sacher_black_sabbath

Ascolto consigliato: “Black Sabbath” by Black Sabbath

Tempo di preparazione: 5+5 minuti
Tempo di cottura: 18 minuti

Questa è stata una grande settimana per i concerti, imperdibile quello dei Black Sabbath a Bologna. Un Ozzy Osbourne favoloso e uno spettacolo pazzesco. Quindi per un sabato con i fiocchi lasciatevi tentare da questi ammalianti dolcini: una scaher grande come un cup cake priva di burro, fatta con la farina di farro e con pochissimi grassi.
Non per questo meno cioccolatosa e goduriosa.

Mini Sacher al Farro Black Sabbath

Ingredienti per 10 mini muffin:

225 gr di farina di farro
25gr di cacao amaro in polvere
1 cucchiaino raso di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 uovo intero
80 gr di zucchero di canna
180cc di latte di riso
50cc di olio di semi di girasole
Per la copertura e la farcitura:
5 cucchiai di marmellata di albicocche
200gr di cioccolato fondente
2 cucchiai di latte di riso
1 tuorlo d’uovo

Procedimento:

Per prima cosa accendete il forno a 180°.
Preparate 10 stampini per muffin con all’interno 10 pirottini di carta.
Prendete due ciotole, in una mettete farina, cacao, sale e lievito, nell’altra lo zucchero con l’uovo.
Montate quest’ultimo con una frusta a mano fino a che il composto non diventa bello spumoso.
Aggiungete pian piano il mix di farina alternando con il latte di riso e l’olio. Fate così fino a finire gli ingredienti sempre mescolando in modo che il composto non faccia grumi.
Trasferite il composto in un bricco dosatore e riempite gli stampini per ¾, così che l’impasto abbia lo spazio per lievitare.
Infornate per circa 18 minuti, fate la solita prova con lo stuzzicadenti, se dentro sono ancora umidi cuoceteli per altri 5 minuti.
Sfornateli e metteteli a raffreddare su una griglia togliendoli dagli stampini.
Intanto prendete la marmellata e mettetela su una ciotola, lavoratela un po’ con il cucchiaio per ammorbidirla e renderla omogenea, sarà più facile da stendere.
Appena i cake si sono raffreddati toglieteli delicatamente dai pirottini di carta, fatelo con calma in modo che non si rompano, e tagliateli a metà.
Farcite ciascun dolcino con un velo di marmellata e richiudetela delicatamente.
In un pentolino anti aderente fate sciogliere il cioccolato con il latte a fuoco molto basso e sempre mescolando. Togliete dal fuoco e mescolando velocemente aggiungete il tuorlo d’uovo.
Fate questa operazione con molta velocità in modo che il tuorlo non si cuocia.
In questo modo la copertura dei cup cakes sarà morbida e piacevolissima.
Procedete alla copertura: mettete i dolci su un piatto ricoperto con un foglio di carta forno tagliato al centro del piatto. In questo modo potete sporcare mentre fate la copertura.
Coprite ciascun dolcino con il cioccolato avendo cura di passarlo anche sui bordi, in questo modo sigillate le due parti e il ripieno non fuoriesce.
Metteteli in frigo per almeno 30 minuti in modo che la cioccolata si raddensi per bene.
Tirateli fuori qualche minuto prima di mangiarli.
Freddi sono deliziosi da mangiare in estate accompagnati da un bel bicchiere di Moscato ghiacciato.

Tania Gallus

Food writer, musicalmente curiosa, rock fashion victim, aperta a nuove esperienze culinarie e fondamentalmente pazza. Amante della musica rock soprattutto se accompagnata da qualcosa che sfrigola sui fornelli, proprio come un vecchio vinile sfrigola sul piatto. Cura la rubrica La Cucina in Vinile.


Caricando...