Ciambella pasquale con spinaci e uova di quaglia alla Aerosmith

torta di pasquetta

Ciambella pasquale con spinaci e uova di quaglia alla Aerosmith

Ascolto consigliato: Crazy by Aeromsith

Uova, uova e ancora uova.
Seguiamo la tradizione con una ricetta facile e divertente da fare per il week end di pasqua e la gita fuori porta.
Ma nulla vi vieta di mangiarlo seduti sul divano a casa mentre guardate un film e fuori piove perché si sa, la primavera è un po’ così!
E vi serve la colonna sonora giusta, qualcosa da cantare a squarciagola e che sia allegro e un po’ matto come il tempo.
E allora fatevi trascinare dal sound degli Aerosmith e dalla voce di Steven Tyler, Crazy è la canzone giusta per questa giornata e per una gita in macchina!

Ciambella pasquale con spinaci e uova di quaglia alla Aerosmith

Ingredienti per 4-6 persone

500gr di farina di farro
6 gr di lievito istantaneo
2 cucchiai di olio di semi
200cc circa di acqua tiepida
Sale qb
1 kg di spinaci
300gr di mozzarella di bufala
10 uova di quaglia
Sale e pepe qb

Procedimento:

Per prima cosa mettete a cuocere gli spinaci e le uova.
Lavate bene gli spinaci e metteteli su una pentola capiente.
Ricoprite di acqua bollente e lasciate cuocere 5 minuti da quando prende il bollore.
Scolate per bene e salate.
Immergete le uova in acqua fredda e fate cuocere 4 minuti da quando l’acuqa prende il bollore.
Passata sotto l’acqua fredda e sgusciatele.
Accendete il forno a 180-200°, meglio se ventilato.
In una ciotola mettete la farina, il lievito, il sale e l’olio.
Amalgamate con un cucchiaio e aggiungete acqua fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Mettete un po’ di farina sul tavolo e stendete una foglia sottile ma non troppo, diciamo come una pizza.
Preparate una teglia con carta forno leggermente oleata e adagiatevi sopra la pasta, bucherellatela con una forchetta.
Tagliate a bocconcini la mozzarella.
Sul fondo e nel centro della pasta fate un letto di spinaci sul quale adagerete, alternandoli, le uova intere e la mozzarella.
Salate leggermente e arrotolate tutti chiudendola pasta ai lati e disponendola a mò di ciambella.
Oleate la superficie e cospargete di sale grosso.
Infornate e cuocete per circa 20-25 minuti.
La cottura dipenderà dal forno, deve essere colorita sopra e sotto e croccante al tatto.
Appena è pronta sfornatela e lasciatela riposare almeno dieci minuti.
Se la usate per un pic nic lasciatela intera e tagliatela al momento di servirla, sennò gustatevela tiepida con la mozzarella filante, è così buona che non basta mai.

Tania Gallus

Food writer, musicalmente curiosa, rock fashion victim, aperta a nuove esperienze culinarie e fondamentalmente pazza. Amante della musica rock soprattutto se accompagnata da qualcosa che sfrigola sui fornelli, proprio come un vecchio vinile sfrigola sul piatto. Cura la rubrica La Cucina in Vinile.


Caricando...