Insalata piccante noodles e gamberi alla Marilyn Manson

noodles_piccanti_marylin_manson

Ascolto consigliato:” You are so Vain” by Carly Simon performed by Marilyn Manson ft Johnny Depp

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 8 minuti

È appena uscito il nuovo e atteso singolo di Marilyn Manson e già i commenti si sprecano e si rincorrono. Poliedrico artista è forse uno dei più o amati o odiati dall’opinione pubblica ma amato e rispettato nel mondo artistico viste le sue collaborazioni con Shia LaBeouf e Johnny Depp.
La passione comune a volte unisce le persone più diverse tra loro….
Io ve lo propongo con questa cover ft Johnny Depp e ho pensato a questa ricetta: è piccante, forte e decisa come lo è la sua musica.
Per fare questo delizioso antipasto vi occorrono delle code di gambero, io preferisco il gambero grigio che ha una dolcezza molto particolare che farà da contrasto con il piccante della marinatura.
L’insalata sarà a base di spaghetti finissimi di riso e prezzemolo che qua non sarà usato come decorazione ma proprio come ingrediente principale.

Insalata piccante noodles e gamberi alla Marilyn Manson

Ingredienti per 4 persone:

300gr di spaghetti di riso finissimi
2 mazzetti di prezzemolo fresco
28 code di gambero, circa 800gr
2 peperoncini interi freschi
6 cucchiai di salsa di soia
4 cucchiai di o.e.o.
1 radice di zenzero di circa 4 cm
1 limone non trattato

Procedimento:

Per prima cosa occupatevi dei gamberi: incidete il dorso con una forbice e togliete il budello nero che si trova all’interno.
Sciacquateli delicatamente e tamponate con carta da cucina.
Metteteli dentro un sacchetto da freezer insieme a due cucchiai di olio e due di salsa di soia, i peperoncini tagliati a fette e lo zenzero sbucciato e affettato.
Chiudete bene e mettete in frigo a marinare per almeno 15 minuti, in modo che i gamberi si riempiano di sapore.
Intanto mettete a bollire l’acqua per cuocere gli spaghetti di riso.
Leggete le istruzioni, quelli che prendo io vanno messi a bagno in acqua bollente per 6-8 minuti.
Passato il tempo scolateli e sciacquateli con acqua fredda.
Lavate il prezzemolo, eliminate il gambo e affettatelo grossolanamente, no va tritato, sarà la nostra insalata.
Prendete una padella anti aderente e scaldatela per bene.
Togliete i gamberi dalla marinatura ed eliminate lo zenzero, tenete il resto da parte.
Appena la padella è calda adagiatevi i gamberi stando attenti a non sovrapporli, fateli scottare circa 2 minuti per parte, devono cambiare colore.
A questo punto aggiungete la marinatura e fate caramellare per bene.
Assaggiate e se occorre salate leggermente.
Siamo pronti a comporre la nostra insalata.
Su una terrina mettete gli spaghetti di riso e conditeli con l’olio e la salsa di soia, mescolate bene e aggiungete il prezzemolo.
L’insalata è pronta, ora componiamo i piatti.
Su ciascun piatto mettete un po’ di insalata, io lo faccio con le mani, non c’è utensile migliore.
Adagiatevi sopra 7 gamberi per ciascuno, o quanti ne avete calcolati.
Grattugiate sopra un po’ di scorza di limone e il gioco è fatto
Assaggiate: il piccante del gambero verrà smorzato dalla dolcezza degli spaghetti di riso e dalla freschezza del prezzemolo e del limone.
Un antipasto da condividere con chi ha le vostre stesse passioni.

insalata piccante di noodles

Tania Gallus

Food writer, musicalmente curiosa, rock fashion victim, aperta a nuove esperienze culinarie e fondamentalmente pazza. Amante della musica rock soprattutto se accompagnata da qualcosa che sfrigola sui fornelli, proprio come un vecchio vinile sfrigola sul piatto. Cura la rubrica La Cucina in Vinile.


Caricando...