Zuppa di lenticchie piccante alla The Cure di Silvia Colloca

silvia colloca

Voglio sperare la leggendaria band inglese mi perdoni il gioco di parole, ma questa zuppa davvero e’ la cura piu’ efficace contro gli orribili sintomi dell’ “hangover” da dopo bagordi…
La combinazione di lenticchie, cavolo nero e patate dolci consente al nostro organismo provato da eccessi “rock ‘n’ roll” di rigenerarsi e nutrirsi grazie all’abbondante presenza di proteine, vitamina B, potassio e magnesio.
Una generosa colata di olio extra piccante e la sferzata di brio donata dalla scorza del limone contribuiranno a restituirvi vigore e tempra.

(la ricetta e’tratta da silviascucina.net, il blog dell’attrice e scrittrice gastronomica Italiana Silvia Colloca)

Ingredienti per 4 persone:

3 cucchiai di Olio Extra V.
3 scalogni tritati
1 crosta di parmigiano (mai buttarle via! Regalano sapore e sapidita’ a minestre e zuppe)
2-3 cucchiai di pancetta affumicata a cubetti o chorizo (salsiccia piccante alla papirka)
1 lt di brodo vegetale
1 patata dolce piccola, tagliata a cubetti, con la pelle (ben lavata!)
250 gr. di lenticchie (preferibilmente di Castelluccio)
2-3 foglie di cavolo nero* tagliate a pezzi
Prezzemolo, olio piccante e scorza di limone per servire
sale, qb

* e’ possibile sostituire con cime di rape o scarola

Preparazione:

Fate soffriggere lo scalogno tritato con l’olio per 1-2 minuti, poi aggiungete le patate dolci, la crosta di parmigiano e la pancetta affumicata.
Cuocete insieme a fuoco medio per qualche minuto, aggiungete le lenticchie e il brodo e fate cuocere a fuoco medio-basso per 30-35 minuti or fino a quando le patate dolci saranno morbide e le lenticchie cotte.
Se il iquido dovesse asciugarsi troppo in cottura, aggiungete dell’acqua bollente. Aggiustate di sale secondo il vostro gusto.
Unite le foglie di cavolo nero a pezzetti (abbiate cura di eliminare il gambo fibroso), spegnete il fuoco e coprite con il coperchio per 2-3 minuti.
Sara’ il calore residuo a cucinare il cavolo nero, mantenendo intatte le sue proprieta’ antiossidanti. Scartate la crosta di parmigiano e servite generosamente irrorato di olio piccante e con una spolverata di prezzemolo tritato grossolanamente e scorza di limone grattuggiata.
Consumate direttamente sul divano, avvolti in una coperta calda ed accoccolati alla vostra persona preferita…

Silvia Colloca

zuppa_the cure

Caricando...