Penne alla Mokambo di Claudio Lauretta

penne alla mokambo_claudio Lauretta

Claudio Lauretta, imitatore, comico, attore. Lui è Mr. Voice!
Attualmente lavora a Radio DJ in Ciao Belli (con DJ Angelo e Roberto Ferrari), come imitatore.
Ma la sua immensa bravura lo ha portato a Zelig, Colorado, Glob, Chiambretti Night.
Ha un curriculum lunghissimo, tra tv e radio.. Non ci credete?
Andate un po’ a vedere.. www.claudiolauretta.it

Penne alla Mokambo
Per 6 persone

Ingredienti:

Una cipolla;
Uno spicchio d’aglio;
4 cucchiai d’olio di oliva;
un bicchiere di vino bianco;
2 cucchiai da cucina di pomodoro concentrato;
2 piante di radicchio rosso;
300 gr. di gamberetti surgelati;
250 gr. di mascarpone;
sale e pepe quanto basta;
un peperoncino;
500 gr. di penne lisce.

Preparazione:

In un ampia casseruola fate soffriggere con l’olio, la cipolla e lo spicchio d’aglio tagliati grossolanamente, sciogliere a fuoco lento i due cucchiai di pomodoro concentrato, unire i gamberetti decongelati e sfumarli a fuoco vivace con il bicchiere di vino bianco. Quando il vino sarà sfumato, mettere il peperoncino spezzato in tre pezzi, il radicchio rosso, precedentemente lavato e tagliato a striscioline, abbassare il fuoco e far appassire il radicchio con il coperchio, per circa 15 minuti aggiustando di sale e pepe.
Spegnere il fuoco, fare raffreddare un poco e aggiungere il mascarpone mantecando il tutto.
Quando le penne saranno al dente, fatele saltare a fuoco vivace nella casseruola con il sugo e servitele ben calde.
Buona Mokambo!

..e se volete un altra ricetta di Claudio guardate il video qui sotto:

Il vino consigliato da Vania Valentini:

Un piatto dalla tendenza dolce data dalla pasta e dai gamberetti, arricchito dalle note piccanti del peperoncino. Qui si abbina un Bardolino, vino della provincia di Verona prodotto vicino al Lago di Garda.

Si presenta di un bel rosso rubino brillante, con riflessi violacei e al naso è delicatamente fruttato, caratteristico e fragrante. Percepiamo piacevolissime note di fragola, lampone, ciliegia e marasca, con lievi accenni di spezie come chiodi di garofano e cannella. Il gusto è asciutto, sapido, morbido con le note fruttate che ritornano al palato.

Serena Maratea

Attrice e speaker radiofonica. Eclettica Presentatrice di cabaret e di programmi istituzionali itineranti per l'italia. La Metereologa de "L'Almanacco del Gene Gnocco" su Rai 3 è diventata anche giornalista in spettacoli comici e di grande divertimento.. Ora la trovate anche qui con i suoi amici attori e cabarettisti per tante ricette succulenti e divertenti! Proprio come lei!


Caricando...