Pasta zucchine e gamberi alla Cristina Scabbia dei Lacuna Coil

Cristina Scabbia dei Lacuna Coil

Ho sempre amato il cibo in maniera viscerale. Amo la pasta zucchine e gamberi.

Appartengo a quel genere di persone che vivono per mangiare e non mangiano solo per vivere e mi piace dilettarmi nel cucinare per me stessa e per gli amici quando sono di ritorno dai miei innumerevoli viaggi in giro per il mondo con i Lacuna coil.

La ricetta che vi propongo e’ un classico rivisitato, visto che non sono esattamente una purista della cucina e mi piace mescolare, creare e sperimentare anche in base al mio gusto e alle mie preferenze.
Si tratta della ricetta per pasta zucchine e gamberi, che ho rivisto con l’aggiunta di cipolle (solitamente si usa solo l’aglio, ma per me aggiunge più’ sapore e sottolinea il gusto dei gamberi) e con lo sminuzzamento del gambero, che preferisco fare perché’ la pasta prende il sugo in maniera più’ omogenea e non esistono così’ bocconi… senza la presenza dei gamberi!

Spero vi piaccia!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

8-10 mazzancolle pulite e sgusciate
2 zucchina medio piccola
2 spicchio d’aglio
1 cipolla
20 pomodorini
un dado da cucina
2 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
sale
pepe



PREPARAZIONE:

Per preparare la pasta zucchine e gamberi, riducete i gamberetti sgusciati in pezzettini molto molto piccoli
Tagliate la cipolla a piccoli dadini.
Tagliate le zucchine in pezzi piccoli, a piacere (io, preferisco inciderle al centro per il lungo e poi tagliarle a fettine trasversalmente per ricavare delle sottili mezzelune)
Sbucciate gli spicchi d’aglio e tagliateli a pezzi oppure lasciateli interi ma incideteli (o per chi preferisce un sapore meno forte lasciare la pelle allo spicchio d’aglio e premerlo con la mano contro il tagliere in modo che si apra un po’ e poi toglietelo a fine cottura del sugo)
Lavate e tagliate a meta’ i pomodorini.
Versare l’olio in una padella che sia poi in grado di contenere sugo e pasta e accendendo il fuoco (meglio con una retina spargicalore tra fuoco e padella) versare gli ingredienti descritti sopra con l’aggiunta del dado sbriciolato.
Amalgamare il tutto.
Lasciate cuocere il tutto per circa 8 minuti o fino a quando le zucchine vi sembrano cotte, aggiustate di sale e pepe durante la cottura e nel mentre mettete a bollire l’acqua e cuocete poi la pasta.
Una volta scolata la pasta (circa 160, 200 grammi, io preferisco quella integrale ma potete utilizzare quella che preferite) versatela nel sugo e mescolate il tutto.
Se volete renderla ancora più’ sfiziosa potete aggiungere un cucchiaio di panna oppure, secondo me il massimo, del pangrattato precedentemente abbrustolito in padella con un po’ d’olio.

Pasta alla Lacuna Coil

Cristina Scabbia
Buon appetito!

Caricando...