Omelette alla Marta Sui Tubi

omelette marta sui tubi

Vorrei consigliarvi una variante della omelette classica dove gli ingredienti e le proporzioni si sono svelate col tempo anche per merito di mia moglie che ne è golosa e mi chiede sempre di prepararla, così da permettermi di perfezionare sempre più la ricetta.

Chi produce arte non può che essere un bravo cuoco e io cerco sempre di preparare pietanze che il palato riconosce come“armoniche”.

Regola fondamentale per una buona riuscita è quella di fare attenzione alle dosi e di non abbandonare mai il fornello una volta iniziata la cottura. Come quando si fa arte….

Pisky Marta sui Tubi

Ingredienti per 1 omelette

olio d’oliva extra vergine
2 uova fresche
latte fresco
sale
prosciutto cotto a fette
mozzarella
parmigiano grattugiato
pane grattugiato

Preparazione:

Rompere le 2 uova e sbatterle insieme ad un pizzico di sale, un cucchiaio di latte e uno di parmigiano grattugiato fino a quando l’insieme risulterà omogeneo.
Procurarsi una padella antiaderente della grandezza di un piatto fondo, ungerla con un filo di olio d’oliva e cospargere il pane grattugiato in modo che tutto il fondo della padella risulti interamente ricoperto.
Iniziare a scaldare il tegame a fuoco bassissimo.
Versare il tutto nella padella e con una forchetta iniziare a staccare pian piano dai bordi della omelette fino ad arrivare al centro del tegame.
Appena risulterà ancora liquida solo al centro porre la mozzarella già tagliata a fette ricoprendo solo metà dell’omelette.
Attendere che inizi a fondersi la mozzarella e porre sopra due fette di prosciutto cotto.
Iniziare a staccare interamente la parte vuota della omelette e ripiegarla sulla parte ripiena.
Fare una leggera pressione sui bordi per chiuderla.
Buon appetito.

Vino Consigliato da Vania Valentini:

Di fronte ad un piatto come questo, vedo perfetto un bel Rosè come il RosaMara Valtènesi Chiaretto DOC, fiore all’occhiello dell’azienda agricola Costaripa, situata nel cuore della Valtenesi a Moniga del Garda, Brescia.
Dalla veste elegantissima, estiva e delicata, si presenta con un colore leggerissimo di rosa fiorita, cristallino. Il profumo è invitante, ampio, si riconoscono note di fiori di biancospino, amarena e melograno.
Al palato presenta trama setosa, è armonico, ampio ricco di ottima persistenza e sapidità.
Piacevolissimo, chiude con un retrogusto leggerissimo di mandorla amara. Temperatura consigliata: 10-12 °C

omelette marta sui tubi

Andrea Bariselli

Musicista, Produttore, Manager di artisti, Editore musicale, Marito, Giocatore professionista di Fifa, Portiere il giovedì sera ma sopratutto REAL ROCKchef! Cura la rubrica RicetteRock su Panorama.it


Caricando...