Linguine Acciughe e ‘Nduja di Marco Dandy D’Andrea

Dandy planethard

Essendo di origini meridionali, quindi per il 50% Pugliese e per il 50% Calabrese, mi è impossibile non amare la cucina, in particolar modo di queste terre in quanto danno sempre delle grandi soddisfazioni!
Tenete presente che ogni volta che vado a trovare i miei parenti, metto subito un 2/3 kg solo pensando alle prelibatezze che il mio palato avrà modo di assaporare.
Tante sono le ricette che mi vengono in mente, ma una in particolare ha conquistato il mio cuore ovvero le Linguine con Nduja e Acciughe.
Se siete sempre di fretta come il sottoscritto, vi assicuro che in 9 minuti, il tempo di cottura delle linguine, avrete un piatto ricco sotto mano.
Per fortuna mia cugina Antonella direttamente dalla Calabria ogni anno mi spedisce i tipici prodotti locali, ma veniamo a noi: che cos’è l’Nduja esattamente? é appunto una specialità calabrese che consiste nel miscelare peperoncino piccante con carne di maiale, insaccandola nel budello di maiale o semplicemente in un barattolo.
Io preferisco l’Nduja insaccata per mio gusto personale, la ritengo più saporita rispetto a quella in barattolo.

Ingredienti per 2 persone:

Nduja doc calabrese! (diffidate delle imitazioni!!!)
300gr. di Linguine
Olio d’oliva (se è pugliese meglio!!!)
6/7 foglie di Basilico fresco
Sale
4 Acciughe salate

Preparazione:

linguine_dandy1Tagliate l’Nduja (due fette belle spesse per intenderci) togliete la pelle e buttatela, riducete in pezzetti piccoli l’Nduja e buttatela in padella con tre cucchiai d’olio d’oliva e cospargete con poco sale.
Prendete le 4 acciughe sotto sale, mettetele sotto l’acqua corrente e pulitele bene, aprendole in due e togliendo la lisca, dopodichè spezzettatele e mettetele nella padella insieme all’anduja quindi lavate e poi tritate il basilico fresco e buttatelo in padella insieme al resto.

linguine_dandy2Mettete a bollire il pentolone dell’acqua salandolo senza esagerare e una volta ad ebollizione buttate le linguine (tempo di cottura 9 min circa, non fatele scuocere!)
Fate rosolare a fuoco lento l’Nduja fino a quando non si scioglie per bene mescolando abbondantemente fino a quando non sarà completamente sciolta e tutto sarà ben amalgamato, quindi coprite la padella per far amalgamare meglio gli ingredienti e spegnete il fuoco.

linguine_dandy3
Scolate la pasta e buttatela nella padella insieme all’Nduja, fate amalgamare gli ingredienti per qualche minuto con la fiamma molto bassa e girate di continuo fino a quando non vedete che la pasta ha preso il colore rossastro dell’Nduja.

linguine_dandy4Servite in tavola con del buon vino rosso e “Bon Appetit!”

P.S.
Ricordatevi che non deve essere letale e quindi infiammare la bocca dei vostri ospiti, ovviamente è un piatto piccante, ma non esagerate con l’Nduja.
Chi è Calabrese come mio padre con il quale ho cucinato più volte questo piatto, ha la bocca che è tarata su “Fornace Metallurgica!!!”, noi poveri mortali non dobbiamo esagerare! ;-)

Marco “Dandy” D’Andrea

Andrea Bariselli

Musicista, Produttore, Manager di artisti, Editore musicale, Marito, Giocatore professionista di Fifa, Portiere il giovedì sera ma sopratutto REAL ROCKchef! Cura la rubrica RicetteRock su Panorama.it


Caricando...