Paccheri Burrata e Genesis

paccheri_supper_s_ready_alla_genesis

22 Minuti di Paccheri di Gragnano Ripieni di Burrata. Supper’s Ready !!!
Sing-a-song per modo di dire: fanno 22 minuti e spicci, sta canzone ma il punto era proprio quello.
Problema: 500 grammi di Paccheri di Gragnano e sedici-dico-sedici minuti di cottura: un’eternità.
Ecco perché mi è venuto in mente uno dei pezzi più maestosamente eterni, ispirati e anche ironici dell’era del progressive.
Tra il tempo di far bollire e l’acqua dovrebbero essere più o meno proprio quei 22 minuti e spicci.
Il testo, per questa volta, non lo posto integralmente ma solo la mia porzione preferita, il “quarto movimento”:

iv. How dare I so beautiful?
Wandering in the chaos the battle has left,
we climb up the mountain of human flesh,
to a plateau of green grass, and green trees full of life.
A young figure sits still by a pool,
he’s been stamped “Human Bacon” by some butchery tool.
(he is you)
Social Security took care of this lad,
we watch in reverence, as Narcissus is turned to a flower.
A flower?


Paccheri Burrata e Genesis

Ingredienti:

500 grammi di Paccheri di Gragnano 

Per la salsa al basilico:
Olio 10cc.
Basilico una ventina di foglie piccole
Aglio uno spicchio
Pistacchi una manciata.

Per il ripieno:
Burrata 250gr.
Alici sott’olio: 50 gr.
Sac-a-poche

Per guarnire:
Bottarga

Preparazione:

In un pentolino, a fuoco basso, scaldare nell’olio lo spicchio d’aglio per fargliene prendere l’aroma. Filtrare l’olio e far raffreddare, dopodichè utilizzarlo per preparare nel mixer la salsa, utilizzando le foglie di basilico e i pistacchi sgusciati, avendo cura di usarlo in rapida modalità on/off, per evitare di scaldare eccessivamente il composto.
Ancora nel mixer (ripulito, mi raccomando…) frullare rapidamente la burrata, aggiungendo un filo d’olio e una grattata di pepe. Aggiungere le acciughe, tritate grossolanamente al coltello (no – mixer !!!) e versare il composto ottenuto nella sac-a-poche.
Quando i paccheri saranno pronti scolarli e impiattarli come nella foto, disponendo sul fondo del piatto un cucchiaio di salsa di basilico, poi i paccheri , da riempire direttamente dalla sac-a-poche con il composto burrata-alici e una spolverata di bottarga grattugiata grossolanamente a finire.
Supper’s Ready.
Enjoy.

paccheri_genesis

Foodie Fighter

Bolognese, Buongustaio, Blogger. Motociclista e cuoco della domenica, rocker tutti i giorni. Amante della buona cucina e della buona musica, gastroscribacchia per divertimento sul blog thefoodiefighter.wordpress.com


Caricando...