Terremoto nei Blink-182: via il chitarrista Tom DeLonge?

Blink-182

Ore concitate quelle che stanno vivendo i fan dei Blink-182: dalla serata di ieri si susseguono continui aggiornamenti circa il presunto addio del chitarrista Tom DeLonge dalla formazione. Tutto è partito dopo un comunicato nel quale la rockband annunciava l’uscita del musicista e la partecipazione al MusInk Festival con Matt Skiba degli Alkaline Trio. E’ arrivata dopo poche ore la smentita dallo stesso artista, che ha voluto dichiarare su Facebook l’erronea informazione diffusa: “Per tutti i fan dei Blink-182: non ho mai lasciato la band. Proprio pochi minuti fa ero al telefono, impegnato in una conversazione in merito ad un evento che il gruppo terrà a New York, e ho cominciato a leggere tutte queste strani comunicati stampa, che apparentemente sono stati sanciti dalla band…Siamo disfunzionali sì, ma..“. I problemi interni appaiono chiaramente dalla successiva intervista rilasciata a Rolling Stones dagli altri due componenti, Mark Hoppus e Travis Barker. “Abbiamo parlato molto via mail su che tipo di disco volevamo, su quando partire e chi avere in produzione” ha spiegato Hoppus. “Non parlavamo direttamente con Tom da mesi, ma tutto stava procedendo positivamente. Il 5 gennaio dovevamo entrare in studio, ma il 30 dicembre abbiamo ricevuto una mail dal suo manager in cui ci diceva che non aveva interesse a registrare e voleva seguire altri suoi interessi. Ovviamente c’è stato un flusso ininterrotto di messaggi per avere chiarimenti ed il manager ci ha gelato con le parole ‘Tom se ne tira fuori’, le stesse che ricevemmo nel 2004 quando entrò in pausa indefinita“. Quindi DeLonge avrebbe rigettato il progetto iniziale di proseguire con la musica e con i tour: i due compagni si sono così trovati a chiamare Skiba per onorare l’impegno live. In merito alla pronta smentita di DeLonge, Hoppus e Barker sono stati molto duri: “Credo si sia depresso perchè siamo stati finalmente onesti. In precedenza lo abbiamo sempre coperto. C’è stato un gran lavoro per ottenere un contratto discografico perchè lui altrimenti non sarebbe rientrato in studio ed ora esce dalla band. E’ difficile coprire qualcuno che è irrispettoso e ingrato“. I Blink-182 proseguiranno nell’attività, anche in assenza del chitarrista: “Mi auguro che Tom faccia ciò che lo renda felice e che smetta di tenere bloccata la band da ciò che ama di più, come suonare, registrare musica, portare avanti la sua storia e divertirsi“.

By Liveradio365.com

liveradio365

Siamo nati nel segno di un’unica grande passione: il rock! 24 ore al giorno, 7 giorni su 7 trasmettiamo la migliore musica di tutti i tempi, gli indimenticabili classici affiancati alle novità del momento e alle grandi anteprime. Vi offriamo le rock news più aggiornate, tante rubriche, concerti e curiosità, arricchite da un'ampia programmazione di intrattenimento, sport e informazione. Tutto il rock che vuoi lo puoi trovare solo qui…perchè noi lo amiamo proprio come voi. www.liveradio365.com


Caricando...