Tortelli di Formaggio alla Venom

Tortelli al formaggio alla Venom

La gola non fa forse parte dei sette peccati capitali? Beh, i Venom sono sicuramente maestri di un metal proveniente dai “piani bassi”, per cui credo che la cosa gli farebbe solo piacere!
Ecco quindi un piatto dedicato alla mitica band inglese, ispiratrice di tanti gruppi metal degli anni Novanta.
Il collegamento infatti mi è venuto assaggiando il piatto finito: un insieme di sapori delicati ma ben presenti, conditi da un buon sughetto “rosso sangue”.
Che dire… tenere in mano la forchetta con infilzato un tortello, un calice colmo di buon vino e “Live Like An Angel, Die Like A Devil” di sottofondo… è il giusto tributo a questa band.

Di Alessandro Dominizi

Ingredienti:

Per la pasta:
200 gr. farina di grano duro
1 uovo
1 cucchiaino di sale sciolto in 1/2 bicchiere d’acqua

Per il ripieno:
80 gr. di formaggio fresco
100 gr. di fontal
Un pizzico di semi di papavero
Un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Per la salsa:
400 gr. di pomodoro ciliegino
1 spicchio di cipolla
2 cucchiaini di zucchero
Un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

 

         

Preparazione

Impasto:
Disponete dentro una terrina la farina a fontana, rompete l’uovo al centro e aggiungete, mentre amalgamate il tutto, il 1/2 bicchiere d’acqua salata .
Mescolate dapprima con una forchetta per unire pian piano la farina al composto centrale, poi lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico.
Lasciate riposare per 30′.

Ripieno:
Versate in una ciotola il cucchiaino d’olio e aggiungeteci, mentre mescolate, il formaggio fresco.
Una volta creata la crema aggiungete il fontal tagliato a cubettini e successivamente i semi di papavero e un pizzico di sale.
Amalgamate il tutto fino ad ottenere una salsa compatta e densa.
Lasciate riposare in frigo per 15′.

Salsa condimento:
In una padella antiaderente, versate l’olio e a fuoco medio fate rosolare la cipolla fino a che non diventa dorata.
Successivamente versate la passata di ciliegino (che avete anticipatamente passato col passapomodoro) e aggiungete i 2 cucchiai di zucchero.
Lasciate la padella sul fuoco basso e coprite con il coperchio fino a quando la consistenza della salsa sarà cremosa ma non troppo liquida.

Tortelli:
Stendete la pasta con l’aiuto di un mattarello fino ad ottenere una sfoglia di spessore sottile.
Con un coppapasta o con l’ausilio di una tazzina create dei dischetti e successivamente con un cucchiaino disponete il ripieno in centro ad essi.
Ripiegateli a metà e chiudeteli con cura premendo sui bordi, creando delle piccole mezzelune.
A questo punto fate bollire l’acqua, immergete i tortelli per 3′, scolateli e fateli saltare in padella con il sugo per qualche minuto.
Servite e gustate!

Il Vino Consigliato da Vania Valentini:

Abbiamo un piatto corposo, saporito, con una certa aromaticità e dalla grande persistenza, consiglierei quindi in abbinamento un vino che possa supportare armonicamente tutte queste caratteristiche: un ottimo Merlot DOC Collio.
Di un bellissimo colore rubino intenso, al naso regala una complessità di profumi che vanno dalla ciliegia, al mirtillo, il lampone e con l’evoluzione anche delle spezie. Al palato è caldo, morbido, avvolgente e dalla lunghissima persistenza, con il frutto che ritorna. Da servire ad una temperatura di 14 -16 C°

Tortelli al formaggio alla Venom

Tortelli al formaggio alla Venom

Caricando...