Hamburger al guacamole “Eat’em and Smile”

Hamburger al guacamole “Eat’em and Smile”

Hamburger al guacamole, un match paradisiaco tra carne bollente e fresca salsa di avocado, che rende ancora più estiva una bella grigliata.

Vogliamo esagerare? E allora buttiamoci dentro, oltre a scamorza affumicata e bacon, anche l’ascolto del debut-album di David Lee Roth, “Eat’em and Smile”: si, perchè non potrete esimervi dal sorridere mentre mangiate una di queste meraviglie!

Ingredienti per quattro che non hanno intenzione di preoccuparsi della linea:

800 gr. di spinacino macinato due volte
250 gr. di guacamole
4 fette di scamorza affumicata
8 fette di bacon tagliato spesso, circa 3 mm.
1 pomodoro cuore di bue maturo
4 cucchiai di maionese
1 cucchiaino abbondante di pepe
4 panini da hamburger
Sale

Procedimento:

Assemblare gli hamburger (cliccare sul link per la descrizione accurata);

– Scaldare la griglia a fuoco medio/alto;

– Affettare il pomodoro a fette alte 1 cm.;

Cuocere gli hamburger (cliccare sul link per la descrizione accurata);

– Mettere le fette di bacon sulla griglia;

– Mischiare bene la maionese con il cucchiaino di pepe e mettere da parte;

– Tagliare i panini e tostarli;

– Girare il bacon e lasciarlo friggere fino a che diventa croccante;

– Girare gli hamburger, salarli e peparli, mettergli sopra la fetta di scamorza e coprire con un coperchio;

– Spalmare la maionese sulla parte inferiore del panino;

– Adagiare una fetta di pomodoro sulla parte inferiore del panino;

– Adagiare l’hamburger sul pomodoro, posarci sopra una grossa cucchiaiata di guacamole e, sopra di questa, adagiare due fette di bacon;

– Chiudere il panino, addentare e pensare a spiagge assolate.

 

Hamburger al guacamole “Eat’em and Smile”

Hamburger al guacamole “Eat’em and Smile”

 

surgeongeneral1

Enrico Salvini

Metallaro, papà casalingo 24/7, motociclista (momentaneamente appiedato, ma con tre cassonetti a due ruote fuori uso in garage), amante di viaggi, serials, film, comics e tavole originali. Cinque anni di istituto alberghiero buttati giù per lo scarico, ma difficilmente ricevo rifiuti quando invito amici a cena. Se portassi simboli religiosi addosso, alla catenina ci sarebbe appeso un hamburger, medium-rare. Curo la rubrica RicetteRock su Panorama.it


Caricando...