Cheeseburger Juicy Lucy alla The Trashmen

Cheeseburger Juicy Lucy alla The Trashmen

Il cheeseburger Juicy Lucy è una specialità nata a Minneapolis, nel Minnesota, per poi espandersi nel resto degli States, dove il formaggio non basta mai: in pratica è un hamburger in cui il formaggio, invece di essere posato sopra alla carne, viene infilato in mezzo, causando così una cascata fondente (e rovente!) quando lo si addenta.
Siccome anche qui la parola “formaggio” produce sempre una ola, perchè non spiegare un pochino come prepararla, accompagnandosi con il surf-rock dei The Trashmen? Si, lo so, da Minneapolis viene anche Prince. E i Replacement. I Soul Asylum. Le Babes In Toyland… ma, se devo dirlo, i Trashmen mi divertono di più, anche per l’influenza che hanno avuto sui Ramones, che quattordici anni dopo hanno coverizzato la loro hit “Surfin’ Bird” sull’album “Rocket to Russia“. Per non parlare del ballo alla fine del video…

Una puntualizzazione: l’hamburger ripieno di formaggio può:  1) essere farcito con qualunque formaggio fondente, quindi si può spaziare dal Cheddar al Gorgonzola, dal Taleggio all’Emmental, dalla scamorza alle caciotte, a seconda degli altri ingredienti che si vogliono aggiungere; 2) essere usato come base per qualunque tipo di panino in cui si userebbe un normale cheeseburger; 3) essere coperto con altro formaggio, visto che di solito non è mai abbastanza.

Qui andremo per una versione abbastanza basic in modo da gustare al massimo il formaggio.

Ingredienti per quattro che non hanno intenzione di preoccuparsi della linea:

800 gr. di spinacino macinato due volte
8 fette di formaggio fondente (NON le sottilette!!!), in questo caso direi caciotta al pepe
2 cipolle rosse medie (o anche grandi: pure della cipolla non ce n’è mai abbastanza!)
4 panini da hamburger
Olio EVO
Sale e pepe

 

Procedimento:

Assemblare gli hamburger, ma con una piccola differenza: invece di fare una singola palla per ogni hamburger, farne due grandi la metà, schiacciarne una sul palmo della mano, appoggiarci sopra una fetta di formaggio spessa 6/8 mm, poi appoggiarci sopra l’altra palla e sigillare il tutto in modo che stia insieme e che il formaggio fuso non possa uscire;

Cheeseburger Juicy Lucy alla The Trashmen

Cheeseburger Juicy Lucy alla The Trashmen

– Scaldare la piastra a fuoco medio/alto;

– Tagliare le cipolle a fette spesse 2/3 mm;

– Mettere le cipolle sulla piastra e cospargere con un paio di cucchiai d’olio, salarle e peparle;

. Mischiarle di tanto in quanto fino a quando iniziano a scurirsi;

– Togliere le cipolle dalla piastra e tenerle al caldo;

Cuocere gli hamburger;

– Tagliare i panini e tostarli;

– Girare gli hamburger, salarli e peparli, mettergli sopra la fetta di formaggio e coprire con un coperchio;

– Spargere parte delle cipolle sulla parte inferiore di ogni panino;

– Adagiare l’hamburger sul pane, mettergli sopra un altro po’ di cipolle, chiudere il panino e addentare con cautela (hot cheese inside!!!).

 

Cheeseburger Juicy Lucy alla The Trashmen

Cheeseburger Juicy Lucy alla The Trashmen

Enrico Salvini

Metallaro, papà casalingo 24/7, motociclista (momentaneamente appiedato, ma con tre cassonetti a due ruote fuori uso in garage), amante di viaggi, serials, film, comics e tavole originali. Cinque anni di istituto alberghiero buttati giù per lo scarico, ma difficilmente ricevo rifiuti quando invito amici a cena. Se portassi simboli religiosi addosso, alla catenina ci sarebbe appeso un hamburger, medium-rare. Curo la rubrica RicetteRock su Panorama.it


Caricando...