Cilindri di fragole e scampi

scampi_e_fragole_alla_beatles

Il brano legato a questa ricetta non può essere che questa magnifica canzone dei fab4.
Sarà banale come scelta ma non c’è nulla di banale nella musica.
Scritto da John Lennon è legato ai suoi ricordi di infanzia: da bambino andava a giocare nel giardino dell’omonimo orfanotrofio vicino casa sua.
E allora godiamoci queste belle giornate di sole primaverili e mangiamo questo delizia seduti sul prato davanti casa o al parco e perché no, si potrebbe anche mettersi a giocare.
Ci vuole poco, basta avere il giusto sound.
Naturalmente potete fare questo antipasto solo nel periodo in cui ci sono le fragole fresche, quelle vere, non quelle che si trovano a Natale!
Per il resto cercate gli scampi freschi, vi serviranno solo le code, con il resto potete fare un risotto o la base per un sugo con porcini.
Ma torniamo a noi, procuratevi l’aceto Balsamico buono, quello che ne basta una sola goccia per inondare tutto di un sapore delizioso.
Vi servirà un coppapasta da circa 9cm.
Siete pronti?

Ascolto consigliato: “Strawberry fields” by The Beatles
Tempo di preparazione: 10 minuti – Tempo di cottura: 5 minuti

Cilindri di fragole e scampi

Ingredienti per 4 persone:

500gr di scampi medi freschi
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di vino tipo Moscato
300gr di fragole
250gr d’insalatina
1 uovo intero non freddo
200cc circa di olio di semi di girasole
il succo di ½ limone
4 cucchiaini di aceto Balsamico di Modena
3 cucchiai di olio
Sale qb

Procedimento:

Occupatevi degli scampi. Fate un’incisione lungo la schiena del carapace, estraete il budello nero ed eliminate il carapace. Staccate la testa e mettetela da parte. Vi potrà servire per un’altra preparazione. Lavateli bene sotto l’acqua e tamponateli con carta da cucina.
Ora facciamo la maionese leggera. Prendete un bicchiere dosatore o il bicchiere del frullatore ad immersione. Metteteci l’uovo intero, mi raccomando, deve essere a temperatura ambiente. Aggiungete un pizzico di sale e tanto olio fino a 200cc del bicchiere dosatore. Frullate con il frullatore a immersione fino a che non si amalgama tutto per bene. Aggiungete il succo di limone e controllate di sale. Lavate e asciugate l’insalatina.
Prendete una padella anti aderente e metteteci un cucchiaio di olio e l’aglio sbucciato. Fate scaldare a fuoco vivace e aggiungete gli scampi. Fateli cuocere per circa 30 secondi per lato, girateli e sfumate con il vino. Fate evaporare e salate leggermente. Spegnete il fuoco.
Mondate e lavate le fragole, tagliate la maggior parte a fette sottili, il rimanente lo useremo per guarnire.
Prendete l’insalatina e mettetela in una ciotola. Condite con poco olio, sale e qualche cucchiaio di maionese.
Prendete un piatto per ciascun commensale.
Mettete al centro di ogni piatto il coppapasta, sul fondo uno strato di insalatina, poi uno strato di scampi e infine le fragole. Premete leggermente e irrorate con un cucchiaino di aceto balsamico. Togliete il coppapasta delicatamente, in modo che il vostro cilindro non si rompa. Fate lo stesso su ciascun piatto. Terminate mettendo un cucchiaio di maionese sormontato da una bella fragola di fianco al cilindro.
È un antipasto di grande effetto, pieno di colore e con un sapore molto delicato: il dolce degli scampi, l’acidità delle fragole…

cilindri di fragole e scampi

Tania Gallus

Food writer, musicalmente curiosa, rock fashion victim, aperta a nuove esperienze culinarie e fondamentalmente pazza. Amante della musica rock soprattutto se accompagnata da qualcosa che sfrigola sui fornelli, proprio come un vecchio vinile sfrigola sul piatto. Cura la rubrica La Cucina in Vinile.


Caricando...